Dormi che è meglio
Dormi che è meglio
+
"

Non mi seccare coi tuoi alibi alibi


Ti farò male più di un colpo di pistola.

"
Subsonica
+
A proposito di labbra…. Io sto morendo di freddo. Oggi non ho sentito nemmeno il dolore del buco, ieri nemmeno quello dei tagli adesso però sento così tanto freddo e così tanto dolore che nemmeno t’immagini
A proposito di labbra…. Io sto morendo di freddo. Oggi non ho sentito nemmeno il dolore del buco, ieri nemmeno quello dei tagli adesso però sento così tanto freddo e così tanto dolore che nemmeno t’immagini
+
Ti stavo per scrivere che volevo rivederti, poi mi hai detto che hai toccato le sue labbra…. 
Ed allora basta.
Ti stavo per scrivere che volevo rivederti, poi mi hai detto che hai toccato le sue labbra…. 
Ed allora basta.
+
"Oggi piccola, ero seduta in libreria a leggere qualche libro che potevo comprare per te, ti dirò, niente di molto interessante e niente di nuovo se non uno….
L’ho letto tutto, ovviamente non era molto lungo, il punto é che l’argomento era troppo pesante e tu giustamente mi avresti fatto un sacco di domande ed io probabilmente mi sei vergognata a rispondere. Parlava della Shoa… Ti spiegherò amore, e tutto un po’ difficile! Oggi mi va di scrivere. Questo pomeriggio ho pianto così tanto amore…. Ma sei tu il motivo per cui mi sono alzata da terra, per cui mi sono asciugata le lacrime e fatta una carezza, rimessa in piedi. Ho pensato che non avrei mai voluto che tu mi vedessi così con le lacrime sul viso ed il sangue sul corpo, ti terrorizzerebbe la scena e ti prometto che quando ci sarai tu non farò mai più cose simili. Ho paura che un giorno tu possa vergognarti di me….. Stasera ho visto un film horror! Dovevi vedermi sai? Saltavo per ogni cazzata dalla poltrona ahahah Sarà un po’ dura adesso dormire. Penso che oltre te avrei bisogno di un altra cosa stanotte per stare tranquilla, penso che avrei bisogno di fare l’amore con lei e di dormire sudata tra le sue braccia…. Voi mi mancate…. Non sapete quanto! Io sono qui, vi aspetto tutta la vita ma voi non metteteci tanto ad arrivare o a ritornare!"
+
"

Dovrei fare qualcosa…. Qualcosa perché non ho mai passato un periodo come questo.
Mi sento l’anima mutilata.
È messa lì, in un angolo della mia gamba seduta senza braccia e senza bocca, con gli occhi che non fanno altro altro che piangere; ogni tanto va in apnea, non si sa bene perché, chiude gli occhi e non respira per un po’, poi spalanca gli occhi rossi ed è ancora li…
Sto prendendo abitudini che non mi piacciono, che non pensavo mi appartenessero, ma ne sto perdendo altre e di questo mi sento fiera. Questa volta preferisco le bottiglie ai corpi. Vorrei preferire però un libro alle bottiglie ed un abbraccio sicuro ad un libro.
Stavolta mi sento ancora più piccola. Stavolta più di stare dentro una mano potrei addirittura stare sopra un singolo dito.
Mi sento così disperatamente sola. Mi sento così disperatamente in pericolo.
E poi…. Poi ho paura. Mi viene da ridere mentre lo dico perché lo dico così poche volte che quasi non ci credo.
Sono forte, questo lo so. Ma sono così distrutta dal essere forte senza un abbraccio.
In questo momento non c’è nient’altro che desidero se non un sorriso….
Da quanto non rido? Ma quei sorrisi sinceri, quelli che ti trema il cuore, quelli del solletico di una persona speciale, di una battuta un po’ scema, di un bacio inaspettato, quelli della mattina, quando ti accorgi di aver accanto una persona che ti dorme abbracciata.
Io credo, che sono forte… Che c’è la faccio, che la mia anima stara li ancora per un po’ senza braccia per poter essere abbracciata e senza bocca per far si che qualcuno la faccia ridere, tra un po anche senza qualche osso ma con il cuore più forte di prima. Io penso di esser forte, penso che me la posso cavare, me lo ripeto ogni mattina in testa ma vorrei non avere nemmeno gli occhi, perché per l’ennesima volta vedere certe foto, leggere certe cose.


L’anima me l’ammazzi con un colpo di pistola.


Non so se ti impegnerai mai a farmi meno male che puoi.

"
+
"

In tutta probabilità io e te staremo male.
Staremo sole piccola, ed avremo paura, anche se io non lo farò vedere a te e tu non lo farai vedere a me….
Avremo paura dei temporali, dio se ne avremo, ma ci metteremo lì, a guardare uno squallido programma in tv facendo finta di niente anche se tremeremo dentro.


Ho bisogno di braccia sicure stanotte.

Non c’è la faccio più.

"
Eden
+
"Arresa. Mi sento arresa difronte l’evidenza.
Arresa.
Arresa al fatto che non sei tornata.
Arresa dal tempo che ora è terminato.
Arresa. Arresa al vuoto.
Non c’è più niente. Non si prova più niente in questo torace vuoto."
+
"Mi manchi terribilmente
tanto."
Eden
+
"Dio benedica te, che sei tutto ciò che mi rimane e tutto ciò che ancora non ho.
Benedica te ed i tuoi pianti.
Me e le mie preoccupazioni.
Benedica te amore mio affinché tu possa credere nelle tue convinzioni"
Eden
+
"Vorrei in questo momento che tu ti ammazzassi coglione che non sei altro"
Inutil spreco di carne umana